Suggestive sono stare le tendenze che i creativi hanno presentato alla settimana della Moda per l’estate 2011. La moda è fatta di contrasti e gioca sulla voglia delle donne di cambiare e trasformarsi. Una donna discreta, quasi romantica, ma anche una donna giovane, sexy ed esuberante. C’è desiderio e voglia di passato: gonne ampie e leggere, tubini corti, pantaloni a palazzo aperti da spacchi vertiginosi per il giorno e abiti sontuosi per la sera. Sulle passerelle milanesi s’è visto davvero di tutto: dal minimalismo estremo alla grande abbuffata di abiti con stampe floreali, colorate e maculate. Anche la trasgressione non è mancata, con tessuti leggerissimi, frange e paillettes, schiene scoperte e profonde scollature. Tessuti con colori sobri o a tinta unita ed  eleganti effetti grafici con colori enfatizzati da stoffe che brillano e ondeggiano come il vento. Ecco le migliori tendenze emerse dalle ultime sfilate per capire cosa ci piacerà indossare la prossima estate.

Le sfumature su cui puntare
Tinte audaci come il rosso, il verde menta e l’azzurro pallido, saranno usate per dar vita a un guardaroba “tecno-couture”, da indossare anche con una semplice t-shirt bianca.

Il “nuovo” Minimalismo
Il minimal torna sotto i riflettori con trench e tailleur che svelano e valorizzano il corpo con colori, dettagli e forme pulite.

Il ritorno delle frange
Lunghe, corte e colorate, le frange popoleranno gli abiti da sera. Il loro effetto dovrà dare agli abiti un tono selvaggio e ribelle.

Abiti sottoveste e vestiti ampi
La prossima estate vedrà l’affermarsi degli abiti lunghissimi come le maxi tuniche che indossavano gli hippie negli anni Settanta.

Total White
Il 2011 decreterà il ritorno del pizzo, per vestiti lunghi e corti. Via libera a maglie all’uncinetto, piccoli ricami chantilly o a grandi intrecci macramè.

Il trionfo degli anni Settanta
Gli abiti a forma “A” (quelli che dalle spalle si allargano verso le gambe), dai colori giallo, azzurro tenue e grigio, sono la passione degli stilisti.

Gli accessori su cui puntare
Tra gli accessori presentati sulle passerelle, le migliori novità sono state presentate da Tod’s che ha lanciato la “shirt-bag”,  una borsa morbidissima che si piega come una camicia; Gucci che rilancia  la classica tracolla di pelle scura e Prada che  ripropone la pochette di tessuto con stampa a righe.

Oggi è davvero finito il diktat dello stile: ci sono tendenze, certo, ma ognuno mixa capi di marchi diversi per crearsi un proprio stile.
E tu, hai presto appunti? Quale sarà il tuo stile per la prossima estate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.