Tag: Vintage Forlì

VINTAGE: due appuntamenti da segnare in agenda!

Nel cuore della città di Padova, nello storico tribunale del ‘500, avrà luogo la terza edizione del Vintage Festival. Un Vintage interpretato in chiave moderna che mixa moda, comunicazione e musica. Numerosi saranno gli appuntamenti e workshop in cui esperti del settore si avvicineranno al pubblico attraverso un confronto generazionale nella fusione tra tendenze passate e contemporanee.

Tra i vari appuntamenti vi segnalo per me i più interessanti:

VENERDì 14 SETTEMBRE:

SABATO 15 SETTEMBRE:

DOMENICA 16 SETTEMBRE:

ATTENZIONE: I POSTI SONO LIMITATI -GRATUITISI CONSIGLIA LA PRENOTAZIONE!!!

“Vintage- La Moda che Vive Due Volte”. A Forlì il 21-22-23 settembre, si svolgerà la manifestazione che da anni accompagna e sorprende appassionati del settore e non. Questa manifestazione, prima in Italia, vuole offrire ai visitatori un ampio spazio dove sia possibile ricercare, acquistare, conoscere e scoprire.

La fiera, si articola in più AREE:

  • VINTAGE. L’area principale dedicata all’abbigliamento e agli accessori appartenuti al secolo scorso.
  • REMAKE. Vintage non è solo sinonimo di passato e spesso malinconia del tempo che fu, ma anche un nuovo modo per guardare al futuro: le sartorie creative, piccole aziende artigiane e designer, mettono in vendita in quest’area le loro creazioni frutto di rielaborazione di materiali, siano essi tessuti, lane, legno, carte da parati o pvc. Tutto può avere una seconda vita e RIcreare nuove forme d’arte.
  • COLLEZIONISMO. Dedicata agli oggetti della memoria e alle curiosità del passato: piccoli antiquari e collezionisti espongono vinili, giocattoli antichi, profumi da collezione, radio, tv, fumetti e libri.
  • MODERNARIATO & DESIGN. Area dedicata al design del Novecento e al modernariato, per rappresentare la moda anche come stile e tendenza nell’arredamento d’interni.

Compila qui il coupon riduzione!

Vintage Forlì

 

Vintage. Un fenomeno culturale, un concetto sentimentale…una tendenza trasversale che invece di rivestire i panni della novità, indossa la memoria. Nella moda, il vintage è la riabilitazione del culto dell’apparenza “povero” che prescriveva gli abiti. L’abito o l’accessorio vintage ha come caratteristica principale non tanto quella di esser stato utilizzato in passato quanto piuttosto il valore che progressivamente ha acquisito per le sue doti di irripetibilità e per essere testimonianza dello stile di un’epoca passata.

[nggallery id=20]

 

Vintage. La Moda che vive due volte!

Vintage. Un fenomeno culturale, un concetto sentimentale…una tendenza trasversale che invece di rivestire i panni della novità, indossa la memoria. Nella moda, il vintage è la riabilitazione del culto dell’apparenza “povero” che prescriveva gli abiti. L’abito o l’accessorio vintage ha come caratteristica principale non tanto quella di esser stato utilizzato in passato quanto piuttosto il valore che progressivamente ha acquisito per le sue doti di irripetibilità e per essere testimonianza dello stile di un’epoca passata. Vintage. La moda che vive due volte! La manifestazione che si svolgerà a Forlì il 18-19-20 marzo, giunta alla 9° edizione, quest’anno si contraddistinguerà per essere una fiera dallo spirito fresco e giovane, che esporrà capi vintage, bijou e tantissimi articoli per collezionismo. Tre saranno i settori espositivi dove potersi perdere negli acquisti o semplicemente rovistare qualche capo o accessorio ripescato nei vecchi bauli abbandonati della nonna. VINTAGE. L’area principale dedicata all’abbigliamento e gli accessori appartenuti al secolo scorso. In questa sezioni i più attenti intenditori della moda vintage possono ricercare oggetti preziosi per ricreare uno stile personale, ricercato e vivace. DESIGN-REMAKE. Vintage non è solo sinonimo di passato e spesso malinconia del tempo che fu, ma anche un nuovo modo per guardare al futuro. Le sartorie creative, piccole aziende artigiane e designer mettono in vendita in questa sezione, le loro creazioni frutto di rielaborazione di materiali datati o dismessi, siano essi tessuti, lane, legno, carte da parati o pvc…tutto infatti, può avere una nuova vita e creare nuove forme d’arte.COLLEZIONISMO. Dedicata agli oggetti della memoria e alle curiosità del passato: piccoli antiquari e collezionisti espongono complementi d’arredo di modernariato, vinili, contenitori di latta, giocattoli antichi, profumi da collezione ecc. per fare un salto indietro nel tempo in un’atmosfera da marchè-aux-puces. Novità di quest’anno sarà l’introduzione di uno spazio dedicato all’editoria di moda. Un’intera area dove poter acquistare, consultare libri, magazine d’epoca e riviste di moda, stile e ricerca. Temi assolutamente cari a chi ama il vintage e lo vive come possibilità di creare una propria identità e un proprio modo di vivere.